EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Hotelplan spinge il business delle vacanze al mare con Vtours

29/01/2020 14:46
"E' il complemento perfetto per raggiungere la crescita nell'Europa di lingua tedesca", ha detto la società

Il Gruppo Hotelplan prevede di incrementare il proprio business delle vacanze al mare quest'anno dopo l'acquisizione di Vtours in Germania.

Il più grande gruppo turistico svizzero, di proprietà del gigante Migros, ha registrato un calo del fatturato del 3,8% a 1,4 miliardi di franchi nell'anno conclusosi a ottobre 2019, dal momento che il numero di passeggeri è diminuito del 6,8% a 1,69 milioni a causa di condizionali commerciali difficili. Ma i margini sono migliorati grazie al focus sui prodotti di viaggio ad alto valore. Complessivamente, il Gruppo Hotelplan ha continuato a operare in un ambiente estremamente instabile poiché l'estate calda, i problemi relativi alla Brexit e all'insolvenza di Thomas Cook hanno posto importanti sfide durante l'anno.

Nel mercato interno, il tour operator Hotelplan Suisse si trova in un mercato domestico estremamente competitivo. L'esercizio finanziario è stato caratterizzato da un calo del 4,7% a 486.000 passeggeri e una flessione analoga del fatturato di 572,9 milioni di franchi. Il tour operator si è concentrato sul miglioramento del margine lordo, sulla  qualità del servizio, sulla consulenza e su una gestione del rischio più efficiente.

Anche Hotelplan Uk ha dovuto affrontare forti venti contrari durante l'anno in esame, poiché la consociata britannica ha continuato a risentire delle incertezze che circondano la Brexit. L'insolvenza di Thomas Cook, uno dei suoi più importanti partner di distribuzione e di volo, ha avuto un impatto negativo sul risultato. Hotelplan Uk è stato comunque in grado di aumentare l'efficienza grazie a un controllo rigoroso dei costi. Il fatturato è diminuito del 9,3% a £ 235,1 milioni (Chf 298 milioni) mentre il numero di passeggeri è diminuito del 10,2% a 185.000.

La divisione Holiday Home, che comprende Interhome e Interchalet, ha migliorato notevolmente i margini, sebbene i ricavi siano scesi del 4,9% a 341,5 milioni di franchi, mentre le prenotazioni sono scese del 3,2% a 323000.

La più grande mossa di Hotelplan nel 2019, come si è detto, è stata l'acquisizione del tour operator online tedesco Vtours a novembre. Nell'esercizio finanziario 2018/2019 la società ha generato un fatturato di oltre 490 milioni di franchi.

"Vtours è il complemento perfetto per raggiungere la crescita nell'Europa di lingua tedesca e rafforza notevolmente la posizione competitiva del Gruppo Hotelplan", ha affermato la società.

In prospettiva, il ceo di Hotelplan Group Thomas Stirnimann è ottimista per l'esercizio 2019/2020. "L'acquisizione di Vtours rappresenta un notevole impulso per il settore delle vacanze al mare. E nonostante l'attuale incertezza relativa alla Brexit, siamo fiduciosi che Hotelplan Uk tornerà a uno stato di crescita", ha commentato.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us