EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Cina: 200.000 le cancellazioni di voli

24/02/2020 15:15
Si tratta dei collegamenti verso, da e all'interno del Paese. A dirlo i dati Cirium

Il Coronavirus ha finora portato alla cancellazione di oltre 200.000 voli, secondo la società Cirium. La cifra rappresenta oltre i due terzi dei voli di linea verso, da e all'interno della Cina, da quando sono state imposte restrizioni di viaggio nella provincia di Hubei a fine gennaio.

Le compagnie aeree cinesi hanno eliminato oltre il 60% dei loro voli di linea, mentre numerosi vettori internazionali hanno sospeso la maggior parte dei collegamenti in entrata e in uscita dal Paese. L'aeroporto internazionale di Wuhan Tianhe è il più colpito, con il 94% dei voli cancellati rispetto agli schedule precedenti.

Inoltre si sta registrando un impatto sui Paesi che dipendono fortemente dal mercato dei viaggi outbound dalla Cina. Cirium ha dichiarato: "Stiamo assistendo anche a un impatto al di fuori della Cina. I Paesi con la maggiore esposizione ai viaggiatori leisure cinesi outbound, come Thailandia, Singapore, Vietnam e Cambogia hanno visto ridursi del 70% o più i servizi per la Cina e si stanno registrando ulteriori riduzioni sulle rotte non cinesi".

Richard Evans, senior consultant presso Ascend di Cirium, ha aggiunto: "È difficile fare commenti su un previsto recupero del settore aeronautico, poiché il numero di casi è ancora in aumento e poiché i dati mostrano che diverse compagnie aeree stanno cancellando e rimuovendo i voli dagli schedule".

Si ritiene che il crollo della domanda di viaggi potrebbe avere un impatto sul Pil globale, sebbene sulla base dell'esperienza Sars, l'industria potrebbe riprendersi entro pochi mesi.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us