EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Alitalia, Bruxelles apre una seconda inchiesta

02/03/2020 16:24
Il sospetto cade nuovamente su eventuali aiuti di Stato. Atteso il bando che, secondo il ministro del Mise Patuanelli, apre a nuovi interlocutori. Richiesto l’ampliamento della cigs

In attesa della pubblicazione, da parte del commissario Giuseppe Leogrande, del bando di cessione del vettore - con tanto di ipotesi di “spezzatino” delle diverse aree industriali - per le offerte non vincolanti che dovrebbero poi concretizzarsi entro il 31 maggio, su Alitalia si accendono i riflettori di una seconda inchiesta di Bruxelles.

La commissione ha, infatti, avviato una procedura per verificare se l’ultimo prestito da 400 milioni di euro sia in regola con le norme dell'Ue sugli aiuti di Stato. È la seconda indagine aperta, visto che gli inquirenti non hanno ancora concluso la prima, avviata nella primavera 2018 sul prestito ponte di 900 milioni.

Nel frattempo la compagnia ha chiesto un’estensione della cassa integrazione straordinaria. La cigs potrebbe arrivare così a quasi 4000 dipendenti per sette mesi, dal 24 marzo al 31 ottobre prossimi, pari a un terzo della forza lavoro.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us