EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Alitalia: pubblicato il bando per la vendita

06/03/2020 09:40
Si apre così la fase delle manifestazioni di interesse che si concluderà alle 24 del 18 marzo. Meno di due settimane per decidere quali saranno i potenziali candidati

E' stato pubblicato il bando per la vendita di Alitalia. Il sito della Procedura di amministrazione straordinaria recita così: "Invito a manifestare interesse per l'acquisizione delle attività aziendali facenti capo ad Alitalia-Sai e Alitalia cityliner, entrambe in amministrazione straordinaria".

Come riporta il Corriere.it l’avvocato Leogrande ha proceduto alla pubblicazione del bando, aprendo così la fase delle manifestazioni di interesse che si concluderà alle 24 del 18 marzo. E' il termpo stabilito (meno di due settimane) per decidere quali saranno i potenziali candidati. Per strutturare il bando, Leogrande si è avvalso della consulenza di Rothschild. "Così da "considerare preferibili prima le offerte che avranno ad oggetto il Lotto unico e successivamente quelle che avranno ad oggetto un lotto o più di un lotto" tra aviation, handling e manutenzione.

E' fuori discussione che l'aspettativa del commissario e del governo è di poter vendere Alitalia evitando lo spezzatino, cioè per intero, cosi da poter garantire maggiori tutele occupazionali. Basti dire che il vettore ha 11.500 addetti. Visto lo stato attuale delle cose a seguito dell'emergenza sanitaria creata dal covid-19 e del momento di difficoltà in cui versano i vettori, sembra sia ancora più difficile che ciò si possa verificare. 

Come riporta il quotidiano gran parte delle compagnie sono in crisi. L'auspicio è che Lufthansa o la cordata Air France- Klm-Delta, manifestino un interesse non solo per la parte aviation, ma anche per una parte dell’handling o la manutenzione.

Quali sono i requisiti? Per la divisione aviation, come si legge sul quotidinao, chi ha "realizzato negli ultimi tre esercizi sociali un fatturato lordo annuo medio di almeno 1 miliardo" e con "un patrimonio netto di almeno 250 milioni". Per la divisione handling si parla di "un fatturato lordo pari almeno a 50 milioni" e di "25 milioni di patrimonio netto" e per la manutenzione "30 milioni di fatturato annuo lordo" e "15 milioni di patrimonio netto".

A quanto si apprende gli interessati possono "nel corso della procedura, costituire e modificare cordate anche unendosi a soggetti che non abbiamo manifestato interesse". In pratica c'è la possibilità di comporre cordate a posteriori, dopo la data del 18 marzo ed entro fine maggio per presentare le offerte vincolanti. Poi, entro 5 giorni dalla manifestazione di interesse i candidati potranno accedere alla data room, avendo a disposizione tutti i dati economico-finanziari delle tre divisioni o di una sola.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us