EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

I t.o. tra razionalità e positività

16/03/2020 11:12
Diverse le iniziative messe in atto in questo momento, tra agevolazioni, soluzioni di assistenza e formazione che sposano anche formule divertenti. Non mancano i messaggi di solidarietà

Sono diverse le iniziative messe in atto dai t.o. in questo momento, tra incentivi, agevolazioni, soluzioni di assistenza e formazione che sposano anche formule divertenti, per aiutare le adv nella loro operatività e per tenersi sempre aggiornate sulle programmazioni. Non mancano i messaggi di positività veicolati, in attesa del momento della grande ripresa. Ne raccogliamo alcuni.

La lettera di Idee per Viaggiare

“Carissimi colleghi, e il superlativo è d’obbligo, in questi giorni tutti noi ci troviamo in un momento che non ha eguali e a cui dobbiamo adattarci per contribuire alla positiva risoluzione. Siamo tutti orgogliosi di come si sta muovendo il nostro settore e crediamo che quando il motore tornerà a pieni giri, i primi che se ne accorgeranno saranno proprio i potenziali futuri clienti che oltre al desiderio di sana evasione comprenderanno il valore di professionisti al loro fianco”. E’ con un messaggio che, Danilo Curzi, a.d. di Idee per Viaggiare, apre la sua lettera indirizzata alle agenzie di viaggi, partner e clienti finali, veicolata attraverso tutti i canali di comunicazione dell’azienda. L’auspicio espresso “è che tutto venga vissuto con la razionalità, la positività e la calma che questo particolare momento richiede”. In questo scenario tutto è finalizzato nell’immediato alla tutela della salute dei cittadini. L’azienda, composta da 140 persone, ha introdotto lo smart working, nell’intento di mantenere operative tutte le sue aree. Il centralino e le comunicazioni via email sono funzionanti, pur nella comprensibile necessità di una gestione approntata per fronteggiare le criticità del momento.
“Oggi la nostra priorità è concludere le operazioni di rientro e trovare le soluzioni migliori per quanti erano in partenza nell’immediato. Tutto il resto verrà analizzato e gestito nel breve termine. Ai clienti garantiamo tutela, giudizio e volontà di azioni finalizzate alla completa soddisfazione”. Per qualsiasi emergenza, il t.o. ha attivato, oltre ai normali contatti, una email dedicata a cui scrivere: soluzioni@ideeperviaggiare.it

La mossa di EnjoyNet e Kkm Group

EnjoyNet e Kkm Group reagiscono restituendo le fee di affiliazione e implementando “Stop 2 Go: Fermiamoci per Ripartire”, piano sviluppato in collaborazione con Aiav per offrire un sostegno concreto alle agenzie. Ideato per EnjoyNet, polo di 120 punti vendita nato dalla recente unione di Enjoy Travel Network e FreeNet Network, il piano è rivolto anche alle 370 aziende della distribuzione che si appoggiano a Kkm Group per le attività di consolidamento della biglietteria aerea, per una community complessiva di 490 agenzie.
Oltre alla restituzione delle fee e all’affiliazione gratuita, l’intervento si articola in due fasi: supporto legato alla crisi covid-19 e azioni in grado di incentivare la ripresa non appena l’emergenza sarà passata.
Nell’immediato, la community può contare sulla task force di professionisti Aiav, pronti a fornire assistenza fiscale nella gestione contabile ed amministrativa dei voucher emessi e ricevuti, dall’altro, consulenza legale per le problematiche legate all’interpretazione dei decreti e ai mancati rimborsi da parte di vettori e altri fornitori. Gli agenti della community potranno partecipare ai webinar settimanali dedicati all’emergenza covid-19 e ai suoi risvolti prospettici sul settore.
In seguito ai blocchi imposti dai vettori, Kkm Group mette a disposizione un gruppo di lavoro per tutte le operazioni di riprotezione, cancellazione e modifica dei biglietti aerei già emessi.
Il piano “Stop 2 Go: Fermiamoci per Ripartire” guarda anche al futuro attraverso la predisposizione di una serie di strumenti finalizzati a incentivare la ripresa delle imprese turistiche, non appena le circostanze lo renderanno possibile. Tra cui lo screening gratuito della gestione finanziaria delle agenzie, finalizzata a massimizzare i margini, eliminare le voci di spreco e ridurre eventuali situazioni debitorie, attivando, ove possibile, la negoziazione di piani di rientro con i creditori.
Più una costante attività di ricerca, finalizzata a raggiungere nicchie di mercato ancora non presidiate e individuare opportunità di business alternative che possano garantire redditività per fronteggiare il calo fisiologico della domanda.

Il quiz di Tour 2000

Il team Tour 2000 America Latina lancia, invece, Quiz Time sul Gruppo Privato Agenti di Viaggio Tour2000AmericaLatina su Facebook, un modo per tenersi allenati e approfondire la conoscenza di tutte le destinazioni dell’America Latina. I quiz si divideranno in tre categorie e saranno contraddistinti da tre colori: verde per le domande più facili che permetteranno all’agente di ottenere 2 punti, arancione per le domande intermedie per ottenere 4 punti e blu per le domande complicate per registrare 6 punti. I quiz riservati agli agenti del gruppo saranno pubblicati ogni giorno dal lunedì al sabato dal 16 marzo al 4 aprile.
I primi tre agenti di viaggi che otterranno più punti riceveranno come omaggio un libro fotografico sul Messico, un trolley, zaini e pochette firmati Tour 2000 America Latina. 

L'appello de La Fabbrica dei Sogni

La Fabbrica dei Sogni comunica che, per tutte le prenotazioni effettuate fino al 25 aprile per qualsiasi destinazione vige nessun deposito richiesto e nessuna penale (nel caso uno dei servizi fosse in penale immediata sarete avvertiti prima della conferma) fino a 40 giorni prima della partenza. "Il vero vantaggio non è il non pagare il deposito o la penale tardiva, ma le tariffe ottime che si possono trovare in questi giorni di incertezza", dice il t.o.

Il messaggio di Willy Fassio

Anche Willy Fassio lancia il suo messaggio. Il fondatore Tucano Viaggi Ricerca si rivolge ai viaggiatori con queste parole: "Gentili viaggiatori, stiamo attraversando un momento difficile ed imprevedibile per il nostro Paese e ormai per buona parte del mondo. Il turismo ne è particolarmente coinvolto. Nei lunghi anni di attività nel settore dei viaggi abbiamo superato momenti critici, dalle guerre alla destabilizzazione di aree importanti dal punto di vista turistico sino agli eventi terroristici di peso internazionale, ma questa è una situazione che non abbiamo mai affrontato e che ci lascia increduli e disorientati. Il nostro viaggiare liberamente nel mondo ha una battuta di arresto - afferma -. Approfittiamo di questa pausa per continuare a immaginare, sognare e pianificare. Noi torneremo presto a condividere con voi l'emozione della scoperta di popoli e Paesi. Molti di noi sono al lavoro anche in questo periodo, in ufficio o da casa, per portare avanti la programmazione con nuove soluzioni o perfezionare ulteriormente itinerari già esistenti perché vogliamo essere pronti ad una ripresa che ci auguriamo avvenga nel più breve tempo possibile". 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us