EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

A febbraio 5mila visti richiesti dall'Italia per il sito di Alula

30/03/2020 08:32
Maraya Concert Hall, l'edificio a specchi più grande del mondo, concepito come volano per l'economia del luogo - di Lara Morano

Maraya Concert hall è un gigantesco cubo di specchi situato ad Hegra, nella regione Alula, il primo sito storico dell'Arabia Saudita a essere nominato dall'Unesco patrimonio mondiale dell'umanità. L'edificio è stato inaugurato con una cerimonia speciale organizzata dalla Royal Commission for Alula nel corso della seconda stagione del Festival Winter at Tantora.

La stagione ad Alula dovrebbe partire a ottobre, e questa struttura ha la vocazione di essere elemento simbolo dell'identità culturale del luogo, dove le superfici riflettenti giocano un ruolo fondamentale nel comunicare silenziosamente: "Lasciate la natura così com'è".

La crisi sanitaria che ha colpito il mondo intero non sembra scoraggiare il futuro turistico del sito, e stando ai dati recenti, a febbraio i visti richiesti dall'Italia erano già stati 5000 (dal 27 settembre), e numerosi tour operator stanno già attivando un dialogo per inserire la destinazione nella loro programmazione. Attualmente la capacità ricettiva è di 300 camere che aumenterà nel tempo e verrà arricchita dall'apertura di 3 hammam resort a partire dal 2021. I mercati principali sono Francia, Germania, UK  e Cina, mentre l'Italia è per il momento un mercato secondario che si punta a recuperare.  La struttura ha una platea che può ospitare 500 persone sedute e ha accolto esibizioni di artisti di spicco della scena internazionale tra cui il musicista Omar Khaira e il tenore Andrea Bocelli.

Il percorso artistico del Festival ha avuto inizio con l’esibizione della cantante Aziza Jalal, che ha sorpreso i fan con un grande ritorno sulla scena dopo una pausa di 35 anni. Situata a Wadi Ashaar, La Maraya Concert Hall è stata attrezzata con  impianti audio, operistici e audioteatrali avanzati. In termini di grandezza si parla di una superficie pari a 9.740 metri quadri.

"Alula è patrimonio culturale per il mondo intero - dichiara Amr Al Madani, ceo della Royal Commission for Alula -, e questo è un ulteriore passo verso la realizzazione della visione di Alula che punta a essere un centro culturale sia regionale che globale. Abbiamo concepito la Maraya Concert Hall con l'idea di realizzare un punto di riferimento mondiale per eventi, concerti, celebrazioni, incontri e convention aziendali. La sala a specchio è un palcoscenico mondiale dove natura, cultura e patrimonio umano coesistono in armonia”.

Lara Morano


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us