EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Trenitalia lancia il biglietto K3

21/05/2020 14:30
Un promemoria di viaggio su carta termica in formato scontrino, adatto per le adv che hanno tanti clienti al banco e non al telefono - di Stefania Vicini

Si chiama K3 è il nuovo biglietto di Trenitalia. La sua particolarità è che è su carta termica, viene stampato come promemoria di viaggio su formato scontrino. E' una delle ultime novità introdotte dalla società. Lo ha annunciato ieri Paolo Locatelli, responsabile vendite trade e charter di Trenitalia, durante il webinar organizzato da Fto.

"E' agevole e comodo per l'emissione veloce dei biglietti - ha sottolineato il manager -, è adatto per le adv che hanno tanti clienti al banco e non al telefono (cioè biglietti elettronici), o in situazioni dove c'è molta coda, in quanto la velocità di stampa del K3 è maggiore rispetto a quella del biglietto Atb".

La comunicazione della novità ha suscitato l'interesse delle adv collegate al webinar, che hanno posto diverse domande tecniche in merito. Tra le informazioni veicolate dal manager in risposta ai quesiti posti, vi è che, per emettere il K3, serve una stampante apposita che si chiama K3, ha il medesimo nome del biglietto. A detta del manager è "piccola, è distribuita da una società con cui Trenitalia ha già rapporti. Questo tipo di bigliettazione è operativa anche nelle biglietterie Trenitalia, è consolidata". Per adottarla, Trenitalia può mettere in contatto le adv con la società che distribuisce questo tipo di stampanti, sembra che serva stipulare un contratto di manutenzione per l'assistenza. 

Tra le domande poste c'è il costo della stampante, a quanto detto dovrebbe aggirarsi sui 400-500 euro. Il manager ha sottolineato come il K3 faccia "un lavoro egregio per la biglietteria nazionale, ovviamente non è obbligatorio adottarla, ma è una opportunità e una modalità che viene aggiunta a quelle già in essere (Atb, biglietteria elettronica, su carta A4, ndr). La K3 - aggiunge il manager - è adatta a chi fa tanti biglietti cartacei".

La stampante si collega al pc delle adv, K3 sarà collegato a Pico. Tra i vantaggi presentati vi è il fatto che il biglietto a scontrino può ridurre fortemente l'uso dell'Atb, che "l'adv deve conservare, in caso di smarrimento devono essere rimborsati, pertanto in questo modo si riduce anche l'uso della carta". Il manager ricorda che "il furto di un Atb corrisponde ad un furto di valori". Da qui si evince la semplificazione introdotta dal biglietto K3, che è in uso nella biglietteria Trenitalia ed è inserito nelle nuove condizioni di contratto.

La società conta "di attivarlo prossimamente nelle adv che ne fanno richiesta". Locatelli ha anche specificato che gli Atb "restano ancora necessari, ma per pochissime tipologie di biglietti". Con il K3 si può stampare anche l'Av in quanto si tratta di un promemoria di viaggio, "con gli estremi della prenotazione e tutto quello che ci deve essere". Un biglietto K3 si può annullare, "è un biglietto elettronico e comporta gli stessi obblighi, entro 30 minuti si può annullare, poi ci sono le normali penalità per i rimborsi". 

Stefania Vicini


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us