EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Bonaccorsi: interventi ancora più mirati

29/05/2020 08:34
“Daremo seguito a una serie di altre richieste”, ha affermato il sottosegretario al turismo del Mibact. Necessaria una visione di turismo sostenibile che lasci la ricchezza sul territorio – di Nicoletta Somma

Il turismo è rappresentato in modo sparpagliato, con tante figure economiche. Ci siamo confrontati categoria per categoria, cercando di trovare caratteristiche comuni e ritagliando interventi particolari su comparti specifici”. Così si è espressa Lorenza Bonaccorsi, sottosegretario al turismo del Mibact, intervenendo al webinar organizzato dal Distretto Turistico Costa d’Amalfi e ripercorrendo le misure predisposte per il settore in questi mesi, tra cui l’ultimo decreto di maggio. Un pacchetto, ha aggiunto, “costruito con le associazioni di categoria, ma tenendo conto della coperta che il Mef ha stanziato. Il tema della ripresa è più complesso e difficile rispetto ad altri settori, ma il governo è attento a dare seguito a una serie di altre richieste con interventi che saranno ancora più mirati”. Anche l’economista Giulio Sapelli ha ribadito “la specificità di questo settore: dobbiamo sostenerlo con investimenti e aiutarne la trasformazione. La speranza – ha proseguito – è che da questa crisi si esca vittoriosi con idee anche nuove nel turismo”.

Negli ultimi anni “il turismo in Italia e anche nel territorio di Amalfi – ha commentato Vito Cinque, patron dell’hotel 5 stelle II San Pietro di Positano – ha avuto uno sviluppo incredibile che non ha tenuto conto del territorio. E’ ora di iniziare a lavorare su un modello di sviluppo sostenibile. C’è una nuova resurrezione da preparare, immaginare e volere”. Sulla stessa linea Bonaccorsi: “Negli ultimi cinque anni lo sviluppo del settore non è stato governato: si è andati a inseguire modelli turistici che non si adeguavano alla fragilità del nostro territorio. C’è stata una crescita confusa. Oggi ripensare il modello è necessario. Bisogna fare investimenti sulla riqualificazione dell’offerta, non solo alberghiera, ma anche formativa. Dobbiamo lavorare – ha precisato il sottosegretario – sugli aiuti al comparto con una visione di turismo sostenibile che lasci la ricchezza sul territorio”. Le carte a favore del nostro Paese non mancano: “Siamo i più riconosciuti ed affermati – ha aggiunto Bonaccorsi – nel binomio turismo-cultura, cui si aggiunge l’esperienzialità italiana. Nelle ultime settimane abbiamo assistito a una ripresa favorevole del sentiment del web: non abbiamo perso il nostro appeal. Si sta lavorando perché la ripresa sia uniforme a livello europeo; l’extra-Schengen è un tema più complesso”

“Noi siamo pronti a ripartire, ci siamo preparati in queste settimane – ha affermato Salvatore De Riso, tra i più famosi pasticceri in Costa D’Amalfi -. Ci aspettiamo una stagione diversa: bisogna lavorare puntando molto più sulla qualità, su un turismo di alto livello con meno persone ed è necessario creare spazi in costiera per far fermare i turisti, promuovendo la destinazione anche oltre l’estate”. Riduzione dei costi fiscali, allungamento della stagione turistica e investimenti infrastrutturali sono essenziali secondo Sapelli.

Ma come si valuta il tentativo di alcune regioni di garantire l’accesso con passaporti sanitari, test e similari, ha domandato Andrea Ferraioli, presidente del Distretto Turistico Costa d’Amalfi? “Preferirei un’azione comune delle regioni nel nostro Paese – ha risposto Bonaccorsi -. Presentarsi con tante modalità diverse non è un gran biglietto da visita”. Carlo Cinque, anch’egli patron dell’hotel 5 stelle II San Pietro di Positano, ha suggerito: “Scaglionando le ferie si attiverebbe il distanziamento sociale”. Ha annuito il sottosegretario: “Il tema  delle ferie si discute da anni e bisogna ragionarci. Inoltre il tema della semplificazione amministrativa è immenso: c’è l’impegno di questo governo a intervenire con un decreto”.

Nicoletta Somma
 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us