EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Tim Clark, Emirates: “Una certa normalità per l’aeronautica solo nel 2021”

02/06/2020 10:45
Il presidente della compagnia ha illustrato la risposta della società alla pandemia e l’impatto che avrà sulla sua strategia futura durante la sessione di apertura di Atm Virtual, in corso dal 1° al 3 giugno

Nella sessione di apertura di Atm Virtual, Sir Tim Clark, presidente di Emirates Airlines e veterano dell’industria aeronautica, ha delineato l'impatto del Covid-19 sul settore, nonché le misure attuate dall'azienda in risposta alla pandemia.

Parlando durante un'intervista con l’esperto di aviazione John Strickland, direttore di Jls Consulting, Sir Tim Clark ha dichiarato: “Non credo che nella mia carriera abbia mai visto nulla del genere, è un enorme cambiamento strutturale nel nostro settore. In termini generali, abbiamo subìto un “colpo” da 15 trilioni di dollari che ha colpito l'economia globale e ha paralizzato molti settori: i trasporti e il tempo libero solo alcune delle vittime”.

"La mia convinzione - ha aggiunto Sir Tim Clark - è che vi sia sufficiente capacità di ripresa nell'economia globale per sopportare questa crisi purché non si protragga troppo a lungo. Se adatteremo il modo di gestire gli affari, di condurre le nostre vite e le nostre aspirazioni di viaggio alla nuova situazione, vedremo le cose tornare a una specie di normalità nel corso del 2021".

Il presidente ha poi discusso sul futuro della compagnia aerea: "La pianificazione per la ripresa è piuttosto complicata, inutile dirlo, abbiamo un controllo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, poiché i paesi iniziano a riaprire i confini, ma vedo alcune difficoltà poiché non credo che si apriranno al ritmo che vorremmo. Penso che ci sarà un certo grado di quello che hanno iniziato a chiamare l'effetto bolla, vale a dire i paesi che selezionano altri paesi che sono relativamente Covid liberi e che quindi consentono servizi tra questi”. 

Parlando più in generale del settore dell'aviazione, Sir Tim ha concluso sottolineando l'importante ruolo che i governi svolgono in tutto il mondo, comprendendo ciò che il settore aereo richiede e ha affermato: “Al momento il settore dell'aviazione è in uno stato critico e molto fragile e ha bisogno di tutto l'aiuto possibile. Non dico che si potrà tornare facilmente ai livelli pre-Covid ma al momento ci vogliono delle linee guida per affrontare la situazione. In caso contrario non sono ottimista per la situazione di alcuni dei vettori presenti qui oggi”.

L'industria aeronautica sarà un tema ricorrente durante l'evento virtuale di tre giorni e includerà un'intervista con i pesi massimi rappresentanti dell'aviazione, come quella  del Ceo di Wizz Air, Joszef Varadi, che è prevista per mercoledì 3 giugno.

Inoltre, un webinar di Cirium, gli esperti di data intelligence, mostrerà il potere dell'analisi nel supportare le prestazioni aziendali. Il webinar, che si svolge nell'ultima giornata di Atm Virtual, sarà guidato da Paul Trewin del Cirium e dal vicepresidente dei dati del Gruppo Seera, Louise Blake.

Ci saranno anche una serie di tavole rotonde per discutere temi caldi emergenti come i viaggi domestici, le tendenze dei viaggi di lusso, i viaggi aziendali e i piani di recupero del turismo.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us