EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

L'Inghilterra riapre agli italiani. E arriva il marchio di sicurezza turistica

03/07/2020 15:42
Visit England conferma la riapertura ai visitatori di diversi Paesi dal 10 luglio, mentre l'intero Regno Unito si dota del brand "We're good to go"

Niente quarantena per gli italiani in Inghilterra dal prossimo 10 luglio. L’annuncio, arrivato dopo diversi giorni di attesa, arriva da Visit England, che in collaborazione con le organizzazioni turistiche nazionali di Scozia, Galles e Irlanda del Nord ha anche introdotto il marchio di Certificazione di conformità del settore turistico per offrire fiducia negli standard turistici adottati per la riapertura del settore.

Lanciata il 25 giugno, la Certificazione “We’re good to go” (siamo pronti a ripartire) prevede un
marchio che indica che le imprese turistiche possono dimostrare di aderire alle linee guida governative sulla salute pubblica, aver effettuato una valutazione del rischio Covid-19 e verificato che siano seguiti i protocolli richiesti.

“Con milioni di posti di lavoro ed economie locali in tutto il Paese che dipendono dal turismo - ha spiegato il direttore di VisitBritain Patricia Yates - è essenziale che le imprese possano ricominciare a lavorare non appena le rispettive direttive governative consentano di massimizzare il picco della stagione estiva britannica. Desideriamo che i visitatori possano godersi le vacanze e supportare le imprese turistiche essendo sicuri di disporre delle procedure corrette. La nostra priorità è fare in modo che il turismo ritorni ad essere uno dei settori di maggior successo dell'economia del Regno Unito e la 'fiducia' è un passo cruciale sulla strada del settore verso la ricostruzione".

Per ottenere la Certificazione, le imprese turistiche devono completare un'autovalutazione attraverso la piattaforma online che include una check-list che confermi di aver messo in atto i protocolli necessari, prima di ricevere la certificazione e il marchio We’re Good to Go da esporre nelle loro sedi e online.

Niente quarantena in Inghilterra
Come detto in apertura, i visitatori provenienti da una lista di Paesi che presentano un rischio ridotto per la salute pubblica dei cittadini del Regno Unito, tra cui è inclusa l’Italia, oltre a Francia, Germania e Spagna, non dovranno più essere sottoposti a quarantena al loro arrivo in Inghilterra. Le nuove misure entreranno in vigore dal 10 luglio 2020, il che significa che le persone che arrivano dai Paesi selezionati potranno entrare in Inghilterra senza essere messe in quarantena, a meno che non siano state o siano transitate in Paesi non esenti nei 14 giorni precedenti all’ingresso in Inghilterra. Le amministrazioni nazionali di Scozia, Galles e Irlanda del Nord stabiliranno il proprio approccio alle esenzioni, pertanto i passeggeri che rientrano o viaggiano verso queste destinazioni devono assicurarsi che rispettino le leggi e le linee guida che vi si applicano.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us