EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Prolungamento in continuità ammortizzatori sociali: si apre uno spiraglio?

29/07/2020 11:52
Fto al tavolo di confronto con il ministro Catalfo e Franceschini. Raccolte alcune istanze. La federazione auspica che la filiera lavori ad una razionalizzazione della rappresentanza istituzionale

Fto ha preso parte al tavolo di confronto organizzato dal ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo e dal ministro del Turismo e dei Beni Culturali, Dario Franceschini al quale hanno partecipato anche le parti sociali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltusc Uil.

Il vicepresidente, Stefano Dall’Ara, in rappresentanza della federazione ha espresso soddisfazione per aver visto raccolte dai ministri le istanze relative al prolungamento in continuità degli ammortizzatori sociali, condizione fondamentale per sostenere e difendere il capitale umano del settore in questa crisi che non mostra ad oggi segnali rassicuranti nel breve periodo allontanando sempre di più un ritorno alla normalità visto un business di fatto bloccato e prospettive per l’inverno decisamente incerte, sottolinea una nota.

E’ stata evidenziata anche la necessità di una semplificazione e di uno snellimento delle procedure.
Fto, dal canto suo, sottolinea che misure come la decontribuzione o il sostegno ad una politica di riqualificazione del personale della distribuzione organizzata inteso come evoluzione tecnologica, diventino parte integrante di un pacchetto destinato al rilancio della filiera turistica, attività riguardo alla quale la federazione si rende disponibile alla più stretta collaborazione con entrambi i Ministeri.

Il passaggio è stato importante anche per dare continuità al dialogo e al confronto con il Mibact, che seppur acceso nei toni, deve portare all'erogazione di aiuti alle imprese in tempi strettissimi.

In ultimo la federazione auspica che la filiera del turismo lavori ad una razionalizzazione della rappresentanza istituzionale, oggi troppo parcellizzata, strada questa ritenuta fondamentale per tutelare al meglio nel futuro gli interessi di un settore così importante per l’economia del nostro Paese.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us