EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Il 2020 di GuidaViaggi.it: lettori a +39%, grande successo per i webinar a tema

07/08/2020 10:40
L’analisi dei primi sette mesi dell’anno racconta la crescita organica della testata nella sua versione online: visualizzazioni di pagina al +33,37%. Seguitissimi i 14 appuntamenti con e-MARTEDIturismo

Una crescita largamente a doppia cifra, sia in termini assoluti che percentuali. È questo il risultato che ha fatto registrare il portale web di Guida Viaggi nel periodo che va dal 1 gennaio al 31 luglio 2020. Nei sette mesi presi in esame, il nostro sito di informazione quotidiana ha registrato un clamoroso +39,29% di utenti, dato che si è abbinato a un +41,14% di nuovi lettori. Sono parallelamente cresciute anche le sessioni, a +31,95%, e le visualizzazioni di pagina, giunte al +33,37%.

Sul risultato ha senz’altro inciso positivamente – almeno per i mesi di lockdown – l’aumento di lettori del quale hanno beneficiato generalmente tutte le testate web. Ma qui il panorama è più ampio, essendo il periodo preso in esame di ben sette mesi: è allora la redazione è lieta, pur senza autocelebrazioni di sorta, di veder riconosciuta la qualità del racconto quotidiano e puntuale della travel industry in tutte le sue componenti, e la sua capacità di resilienza rispetto alla pandemia. 

Grande successo hanno poi riscontrato gli appuntamenti – ben 14 – del nuovo format ideato per approfondire in webinar le tematiche del comparto turistico con esperti del settore. I focus di e-MARTEDIturismo hanno infatti registrato una media di 250 partecipanti per webinar, con picchi di 600.

Per parte loro, anche i social hanno avuto un ruolo sempre più rilevante nella diffusione dei nostri contenuti, con un importante aumento delle interazioni soprattutto su quelle tematiche più afferenti al quotidiano del nostro target principale, ovvero gli agenti di viaggio e gli addetti ai lavori del turismo, al servizio dei quali la redazione lavora ogni giorno. Una spinta in più per continuare a raccontare il presente e il futuro del settore, con un’informazione gratuita e di qualità.  


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us