EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Nasce Toratora Jukebox: rivoluzione nei viaggi a sorpresa

15/09/2020 12:28
Un pacchetto pensato per chi è curioso di provare questo modo di viaggiare, ma che desidera anche un maggior controllo sulle destinazioni

Il 2020 è un anno difficile per il turismo, a causa dell’emergenza sanitaria. Difficile, ma non impossibile, come rivela il boom di presenze nelle località del Sud Italia ad agosto. Gli italiani, in particolare, hanno deciso di non rinunciare alle vacanze, preferendo, in questo periodo, gli spostamenti all’interno dei confini nazionali, alla riscoperta delle località turistiche generalmente prese d’assalto dai turisti stranieri.

Viaggiare sì, ma in sicurezza. Questo il motto delle nuove vacanze nell’era Covid, e anche il settore dei viaggi a sorpresa presenta le sue novità per garantire più controllo ai propri viaggiatori.

Toratora, startup italiana di viaggi a sorpresa, dopo il buon riscontro del Viaggio in Italia lanciato a maggio, torna con una novità che rivoluziona il concept del viaggio a sorpresa e permette di organizzare la propria vacanza in tranquillità.

Il 15 settembre arriva Toratora Jukebox, un pacchetto pensato per chi è curioso di provare i viaggi a sorpresa, ma vorrebbe maggior controllo sulle destinazioni.

A differenza del viaggio a sorpresa classico, in cui è possibile “scartare” le destinazioni che si preferisce evitare, con Toratora Jukebox sarà possibile “aggiungere” le mete preferite al proprio viaggio a sorpresa, semplicemente selezionandole tra quelle presenti nella lista.

Toratora Jukebox è anche un modo per risparmiare: più mete vengono aggiunte alla selezione e più il prezzo finale si abbassa, fa presente una nota. Un po’ come in un gioco, sarà quindi possibile provare tutte le combinazioni di destinazioni possibili per ottenere il prezzo più basso per il proprio viaggio.

Come per gli altri viaggi a sorpresa Toratora, al termine della prenotazione l’utente riceverà una mail di conferma. Una settimana prima della partenza arriverà una mail con il biglietto aereo, la ricevuta dell'hotel e la guida personalizzata della città.

"Abbiamo a cuore più di ogni cosa la serenità dei nostri viaggiatori - spiega Francesco Simeone, ceo e co-founder di Toratora - per questo abbiamo ideato una nuova esperienza di viaggio a sorpresa. Toratora Jukebox permetterà infatti di mantenere il brivido della scoperta, ma con maggiore controllo sulle destinazioni finali". 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us