EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Lufthansa: in arrivo tagli più drastici

18/09/2020 12:18
Previste misure più incisive rispetto a una riduzione della flotta di circa 100 aeromobili e all'eliminazione dell'equivalente di 22.000 posti a tempo pieno.

Tagli più drastici in vista per Lufthansa. Secondo fonti vicine alla compagnia, il vettore potrebbe ridurre la propria flotta di 130 aeromobili in risposta alla crisi del Coronavirus, numero che rappresenta una riduzione di almeno 30 aeromobili in più rispetto a quanto era stato precedentemente pianificato. Mentre il personale, che era di circa 140.000 unità prima che della crisi sanitaria, sarà ridotto di un quinto, il che equivarrebbe a 28.000 posti di lavoro, poco più dei 26.000 dei piani precedenti.

Le recenti restrizioni che hanno costretto i viaggiatori all'auto-quarantena hanno avuto un effetto catastrofico sulle prenotazioni, ha detto il ceo del gruppo Carsten Spohr. Per ottobre, le prenotazioni sono inferiori al 10% rispetto ai livelli dell'anno precedente.

Un aumento dei casi in Europa ha costretto il vettore a rivedere il suo piano di ripresa e ad abbassare i suoi obiettivi per far fronte al deterioramento delle prospettive. Lufthansa, che ha accettato un aiuto di 9 miliardi di euro all'inizio di giugno, prevede ora che la ripresa del traffico sarà ritardata fino alla metà del decennio.

Spohr ha detto che sta lavorando a misure più incisive rispetto a una riduzione della flotta di circa 100 aeromobili e all'eliminazione dell'equivalente di 22.000 posti a tempo pieno. 

Lufthansa aveva pianificato di aumentare gradualmente la capacità a circa la metà dei livelli normali entro dicembre, ma al momento il traffico è inferiore al 20% rispetto allo scorso anno. Rispetto alla prospettiva, contenuta nelle recenti presentazioni agli investitori, di ritornare a dicembre a metà dei livelli normali di traffico, Spohr si sarebbe detto soddisfatto di offrire il 25% dei posti del 2019.

La società prevede inoltre di decidere la prossima settimana quale aeromobile utilizzare per rispettare gli impegni ambientali. Lufthansa ha discusso con Airbus la possibilità di ricevere alcuni A350 bimotore più velocemente del previsto se avesse bisogno di aeromobili più moderni per sostituire i modelli più vecchi e inefficienti. 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us