EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Principato di Monaco: buona l’estate, ottimismo per il futuro

16/10/2020 17:15
Forte della stagione estiva che ha registrato numeri oltre le aspettative, il Paese ha in calendario per i prossimi mesi diversi appuntamenti tra musica, cultura e sport

"Anche se in calo rispetto al 2019, nel contesto sanitario che conosciamo, i risultati sono migliori del previsto": cosi` Guy Antognelli, direttore generale dell’Ufficio del Turismo e dei Congressi del Principato di Monaco, commentando i numeri delle prenotazioni registrate nel Principato durante la stagione estiva appena conclusa.

Nell’estate 2020 il picco piu` alto del tasso di occupazione registrato dagli alberghi nel Principato e` stato del 95%: un risultato notevole nonostante il periodo particolare. La clientela estiva e` stata essenzialmente europea. Si sono registrati aumenti nei mercati locali come la Francia, il Belgio, i Paesi Bassi e la Svizzera. Gli italiani sono rimasti fedeli al Principato, presenti tra i primi 3 Paesi, dietro a Francia e Svizzera. Performance positive per il Museo Oceanografico, che ha dovuto contingentare gli ingressi, e che nonostante questo, ha registrato un picco di 50.000 visitatori nella prima meta` di agosto.

Il Principato registra dunque un’estate con risultati migliori del previsto, che conferma l’appeal di Monaco come destinazione di spicco in Europa, grazie a misure come Monaco Safe e ai protocolli sanitari attivati dal Principato per contenere la diffusione del virus, anche nel settore Mice. A questo proposito la Direzione del Turismo e dei Congressi sostiene logisticamente e finanziariamente chi continua ad avere fiducia nel Principato, in particolare coprendo alcuni dei costi legati all’applicazione delle misure sanitarie e fornendo cosi` un valido aiuto a partner, alberghi e centri congressi come il Grimaldi Forum.

Per la stagione autunnale appena iniziata invece, non si stanno facendo mancare gli appuntamenti all’insegna della cultura ma ovviamente anche della sicurezza. Si è concluso sabato 10 ottobre il Monte-Carlo film Festival uno dei principali festival dedicati al cinema, diventato un appuntamento immancabile nel Principato. Dal 16 al 27 novembre invece si svolgera` il Monte-Carlo Jazz Festival presso l’Ope´ra Garnier Monte-Carlo e la Salle des Etoiles presso lo Sporting Monte-Carlo.

Hanno fatto ritorno sulla scena monegasca inoltre, i Ballets de Monte-Carlo dal 15 al 17 ottobre 2020 presso la Salle des Princes, anch’essa presso il Grimaldi Forum, con la regia di Jean-Christophe Maillot. 

Infine i fan delle quattro ruote che non hanno potuto seguire il duello targato Ferrari-
Mercedes con l’annullamento del Grand Prix di Monaco dello scorso maggio, potranno riprendersi una rivincita nel 2021 grazie a un triplice appuntamento: il 12° Gran Premio Storico dal 23 al 25 aprile; il 4° Monaco e-Prix dedicato alle auto attrazione elettrica l’8 maggio 2021, e il 78esimo Grand Prix di Formula 1 dal 20 al 23 maggio.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us