EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

BizAway acquisisce il codice Iata di Adige Viaggi

19/10/2020 14:36
La multipiattaforma, che dal 2015 opera come un’agenzia di viaggi online per il settore business, punta sulla digitalizzazione dei servizi e registra i primi segnali di ripresa dei viaggi d’affari

BizAway acquisisce il codice Iata di Adige Viaggi. “L’acquisizione ci consente di accedere a tariffe più competitive per la biglietteria aerea, ma anche di dare respiro a uno degli operatori del settore in un momento di grande sofferenza". A parlare è Luca Carlucci, ceo di BizAway, subito dopo l’operazione che ha portato all’acquisizione del codice Iata di Adige Viaggi, storica agenzia di Verona con oltre 40 anni di attività alle spalle.

Aperta nel 1979 nel cuore del capoluogo veneto da Renato De Bernardo, Adige Viaggi, come tutti gli operatori turistici, ha vissuto un momento di difficoltà eccezionale dovuto all’emergenza sanitaria. Un grido di allarme che è stato ascoltato da BizAway, multipiattaforma che dal 2015 opera come un’agenzia di viaggi online per il settore business, puntando sulla digitalizzazione dei servizi e che, in controtendenza rispetto a quanto sta succedendo, è molto attiva e sta creando movimento nel settore.

“Durante il lockdown non ci siamo fermati, ampliando e migliorando le funzionalità disponibili sulla nostra piattaforma. A più di 5 mesi dall’allentamento delle misure restrittive nel settore del turismo, abbiamo già visto i primi segnali di ripresa nella nostra nicchia dei viaggi d’affari - afferma Carlucci –. In settembre abbiamo assistito a un ulteriore miglioramento della situazione dei viaggi di affari e questo fa ben sperare per l’ultimo trimestre del 2020, nonostante sia necessario mantenere alta l’attenzione per non ricadere in una situazione grave dell’epidemia nei prossimi mesi”.

Una voce fuori dal coro e in controtendenza rispetto alla difficile situazione del settore quella di BizAway che, con l’operazione che ha portato all'acquisizione dell’asset rappresentato dalla licenza Iata di Adige Viaggi, potrà offrire ai viaggiatori d’affari tariffe aeree migliori. “Essere diventati proprietari dello storico codice Iata di una realtà consolidata nel settore del turismo con oltre 40 anni di esperienza, come Adige Viaggi, per noi significa poter dare ai nostri clienti un servizio ancora più efficiente e personalizzato. Un ulteriore risvolto, non secondario, è anche la possibilità di consolidare i servizi a favore delle agenzie di viaggi, aiutandole nella ripartenza con un supporto tecnologico che prima non avevano”, continua Carlucci.

L’operazione prevede anche che l’ingresso nel team di BizAway con il ruolo di head of operations di Simone Oltremari, che in oltre 10 anni in Adige Viaggi ha acquisito un profondo know how nei rapporti con le compagnie aeree e nella relativa biglietteria: "In questo momento storico, particolarmente delicato per il turismo, andare avanti e rinnovarsi nel segno dell’innovazione tecnologica è fondamentale per non essere travolti dalle difficoltà che hanno messo a dura prova gli operatori del settore. Lavorare in un team dinamico come quello di BizAway è molto stimolante e mi permette di guardare al futuro con rinnovato ottimismo”, afferma Oltremari.

Il ruolo di Oltremari sarà quello di "coordinare gli aspetti operativi con l’obiettivo di continuare a migliorare costantemente la customer experience dei nostri utenti”, afferma Carlucci. Con questa nuova figura, il team di BizAway, che nel 2020 ha effettuato altre 6 nuove assunzioni, sale a 50 persone.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us