EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Lufthansa scrive al personale: altri tagli e 125 aerei a terra

28/10/2020 12:10
Il cda “determinato a mantenere almeno 100.000 dei 130.000 posti di lavoro del gruppo"

"Dobbiamo aumentare ulteriormente i nostri sforzi attuali per ridurre i costi". Con queste parole, una lettera del consiglio di amministrazione di Lufthansa, inviata ai dipendenti, riportava un'ondata di tagli e riduzioni dei servizi per questo inverno. Si annuncia il fermo di altri 125 velivoli, colpa della paralisi della domanda in tutti i mercati.

Nella lettera il cda evidenzia che le compagnie aeree di Lufthansa possono offrire solo un quarto dei servizi nella stagione invernale 2020/21 rispetto ai voli disponibili lo scorso anno, perché è probabile che il numero di passeggeri sia un quinto del livello di un anno fa, significativamente al di sotto della capacità disponibile.

La lettera aggiunge che, quindi, "non possiamo più rispettare il nostro piano originale di tornare al 50 per cento della capacità disponibile entro la fine dell'anno", specificando che nei primi nove mesi di quest'anno le perdite sono di 4,1 miliardi. euro, cifra che crescerà notevolmente nel quarto trimestre. Lufthansa era riuscita a ridurre la sua perdita di reddito da un milione di euro (1,18 milioni di dollari) l’ora all’inizio della pandemia a “solo” 1 milione di euro ogni due ore, si legge nella lettera. Tuttavia, le operazioni commerciali dovevano essere ulteriormente ridotte per la prossima stagione, con molte aree per entrare in “modalità invernale” a partire da metà dicembre.

È più difficile che mai fare previsioni su come si svilupperà il settore, ha scandito il cda nella missiva. Tuttavia, il consiglio ha affermato di essere “determinato a mantenere almeno 100.000 dei 130.000 posti di lavoro del Gruppo Lufthansa”.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us