EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Heathrow perde lo scettro di aeroporto più trafficato d'Europa

29/10/2020 11:02
Il titolo passa al rivale Parigi Charles de Gaulle. Secondo i gestori tra le cause la lentezza del governo britannico nell'introdurre un regime di test per sostituire le quarantena di 14 giorni

L'aeroporto di Londra Heathrow perde lo scettro di più trafficato d'Europa, ora il titolo passa al suo rivale più vicino, Parigi Charles de Gaulle, scrive Hosteltur. Il motivo del cambiamento è la l'impatto della pandemia sull'aviazione, sebbene secondo i suoi gestori, sul numero di passeggeri abbia inciso più pesantemente rispetto al resto dei principali terminal del continente, l'inerzia del governo britannico nell'attuazione dei test anti-covid per sostituire le quarantene, dare maggiore sicurezza ai passeggeri e quindi stimolare la domanda.

E così il primo aeroporto di Londra ha criticato il governo del Regno Unito per la lentezza nell'introdurre un regime di test aeroportuali per sostituire le regole di quarantena di 14 giorni, aggiungendo anche che un tale ritardo stava causando ulteriori danni all'economia.

Heathrow ha anche abbassato le sue previsioni per il numero di passeggeri del prossimo anno, ora le attese sono per 37 milioni, il 41% in meno rispetto alle previsioni di giugno, poiché l'inasprimento delle restrizioni incide sulla speranza di una ripresa della domanda.

A detta dell'amministratore delegato, John Holland-Kaye il calo di Heathrow nelle classifiche, dovrebbe spingere il governo ad agire. "Spero che si renda conto che se ci addormentiamo, la Gran Bretagna perderà molte delle cose che diamo per scontate, come avere il miglior hub aeroportuale collegato al mondo", ha detto il manager.

Cifre alla mano, il numero di passeggeri a Heathrow è crollato dell'84% nel terzo trimestre, portando a una perdita di 1,5 miliardi di sterline (oltre 1.657 milioni di euro) durante i primi nove mesi dell'anno.

La risposta del governo britannico è che annuncerà quarantene più brevi basate sui test covid-19 per dare vigore ai viaggi all'inizio di dicembre, ma Holland-Kaye sperava che sarebbero stati compiuti dei progressi quanto al piano che consente la ripresa dei viaggi tra Regno Unito e Stati Uniti. Il piano - riporta la fonte - consentirebbe test prima della partenza e dell'arrivo su alcune rotte da Londra agli Stati Uniti. C'è da tener presente che gli Stati Uniti sono un mercato chiave per Heathrow, in quanto rappresentano il 20% del suo traffico regolare e, in particolare, la rotta Londra-New York rappresenta il 5%.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us