EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Zoom Estate

Notizie dagli operatori

08/07/2013 - numero Edizione 1414
Moby, focus Sardegna
Eliana Marino, direttore commerciale Moby, non si sbilancia nel fare, ad inizio estate (metà giugno, ndr), valutazioni sulla stagione. “La congiuntura economica attuale è sotto gli occhi di tutti e è oltremodo chiaro che stia richiedendo enormi sforzi e sacrifici. Per quanto riguarda l’andamento dell’estate, siamo nel pieno del suo svolgimento, quindi è ancora presto per esprimerci, preferiamo attenderne il termine per valutarne al meglio i risultati”. Le difficoltà del contesto attuale impongono una costante attenzione alle necessità dei passeggeri, ed ecco che la compagnia ha messo in campo diverse iniziative a sostegno della domanda. Da Il Ponte per l’Elba alla formula Parti Prima, alla scontistica per alcuni target e prodotti.
“Inoltre, anche quest’anno abbiamo stretto sinergie con le agenzie di viaggi più attive sul territorio e i principali tour operator, in modo da poter offrire ai nostri passeggeri notevoli vantaggi”, aggiunge Marino. In termini di destinazioni, la Sardegna rimane “una destinazione chiave per tutto il periodo estivo”. Per migliorare il servizio relativo a questa meta, Moby ha provveduto a una razionalizzazione degli operativi, eliminando le partenze che nell’anno precedente hanno faticato a raggiungere il break-even.
“Al contrario da giugno a settembre, e in concomitanza con un aumento di flusso dei passeggeri, abbiamo intensificato le partenze, grazie all’inserimento di un’ulteriore unità sulla Livorno-Olbia, con corse diurne e notturne”. Anche sulla Genova-Olbia è stata potenziata l’offerta, con nuovi viaggi diurni, prevalentemente durante i weekend. “In sostanza, abbiamo modificato il piano complessivo delle partenze in base alle logiche stagionali. Tutto ciò ci permette non solo di offrire una molteplicità di orari tra cui scegliere, ma anche di proporre tariffe ad hoc, che potranno sicuramente soddisfare un maggior numero di passeggeri”.

Naar: stagione nordamericana
“Per volumi – osserva Maurizio Casabianca - la nostra estate è soprattutto nordamericana”. Il nuovo catalogo che Naar ha dedicato a Stati Uniti e Canada è stato interessato, come gli altri, da un restyling grafico: è stato dato maggiore risalto alle immagini e la parte scritta è stata ridotta all’essenziale.
La pubblicazione è suddivisa in due parti: i tour accompagnati, presentati in una logica geografica, e la sezione idee di viaggio con suggerimenti relativi a visite, hotel, itinerari self drive ed escursione.
Diverse le novità di prodotto, come La Grande Mela, 5 giorni solo a New York, o Route 66, con tre partenze in luglio e agosto, tre tour alla volta degli Stati Uniti del Sud e l’itinerario Parchi Express, da Las Vegas alla scoperta dei parchi per chi ha poco tempo e non vuole guidare.
Sul fronte delle estensioni mare new entry è Vieques Island, isola a pochi minuti di volo da Portorico, proposta ideale per honeymooner. Nordamerica a parte, il t.o. vede a seguire, quali mete di punta per l’estate, Caraibi, Messico, Polinesia, Australia e Sud Africa.
“Importante – conclude Casabianca - la crescita registrata anno su anno sull'Oceano Indiano e Oriente”.

Tirrenia, accordi in Sardegna
Moderato ottimismo. E’ quello che Tirrenia manifesta nei confronti della stagione estiva. Ad un anno dall’acquisizione da parte di Cin, la compagnia si è presentata all’appuntamento con il classico periodo delle vacanze fortemente cambiata, dopo aver operato un rinnovamento non solo della flotta ma anche dei servizi alla clientela.
Al centro di programmi la Sardegna, con una filosofia di rinnovamento che parte proprio da questo territorio. E infatti le convenzioni stipulate da Tirrenia negli ultimi mesi, proprio per farsi trovare pronta all’appuntamento con l’estate, hanno come protagonista più di ogni altra meta proprio questa regione. I clienti del Consorzio Sardegna Turismo Servizi hanno potuto beneficiare di uno sconto sul trasporto prenotando entro il 15 giugno sul sito sardegnasullacrestadell’onda.it, mentre l’intesa con gli operatori di #SudSardegna ha portato alla realizzazione di pacchetti a prezzi interessanti.
Con Meridiana l’accordo si chiama Fly&Ferry, mentre l’intesa con la Rete Porti Sardegna offre tariffe agevolate da giugno a settembre sulle navi Tirrenia per i diportisti e il trasporto delle imbarcazioni.

Hotelplan attento a trade e famiglie
Il lavoro sul trade e sul cliente finale. Si sono protratte fino a giugno inoltrato due promozioni Hotelplan Italia per sostenere la domanda sull’estate. Fino al 22 del mese era attiva “Hai mai fatto 13?” dedicata alle agenzie, che prevedeva over-commission del 3% per 3 o più pratiche; del 6% per 6 o più pratiche e del 13% per 13 o più pratiche. Le famiglie hanno beneficiato di Summer Family, con agevolazioni anche per il genitore da solo con figli.
“Per quanto concerne l’andamento delle destinazioni segniamo risultati positivi su Giappone, Cina e Thailandia, benché quest’ultima non sia nella sua stagione ideale, e una buona tenuta di Australia, Canada e Usa - afferma Fabio Introna -. Il risultato degli Stati Uniti è sicuramente un dato importante dopo l’ottima performance della scorsa estate”.
Leggermente in ritardo, invece, Kenya, Maldive e Mar Rosso. “Quello che ci ha permesso di rispettare gli obiettivi di budget è sicuramente il costante presidio del mercato, l’acquisto più oculato di posti e l’attento monitoraggio e controllo delle mete che implicano maggiori rischi in termini economici, come quelle collegate con voli noleggiati”.
Per l’operatore saranno più di uno i prodotti di punta dell’estate: oltre al già citato Nord America, con Stati Uniti in testa, registriamo un’ottima ripresa di tutta l’area dell’Estremo Oriente in generale e un buon andamento della Polinesia, “da sempre meta regina per i viaggi di nozze”.

Turchese, Marsa Alam verso il pieno regime
“Per quanto riguarda le destinazioni dell’estate quest’anno vediamo che l’andamento di Marsa Alam si sta avviando verso il pieno regime con l’affermazione della nostra struttura a gestione diretta, il Paradise Club Shoni Bay che, come ulteriore plus, vede la presenza del maestro chef Sal Crivellari fino al 28 ottobre”.
Parte dall’Egitto l’analisi di Quirino Falessi sull’alta stagione dei Viaggi del Turchese. L’ampliamento dell’offerta della Giordania con la partenza da Roma Fiumicino sta riscuotendo un notevole successo, “facendoci avvicinare anche ad altre nuove aree di interesse”.
Tra le altre mete che stanno registrando una buona performance, da segnalare le Baleari e la Grecia, dove l’operatore ha riconfermato tutta la sua programmazione “con soluzioni che mantengono sempre un ottimo rapporto qualità/prezzo, ampliate anche grazie all’offerta extra-cartacea presente sul nostro catalogo online Viaggi e Vacanze Web”, dove sono contenute anche le altre destinazioni con proposte che vanno dalle formule roulette in aparthotel agli hotel 5 stelle lusso delle più importanti catene alberghiere internazionali.

Mar Rosso, Grecia e Tunisia al top per Alpitour
“No Alpitour ? Ahi Ahi Ahi”. Il tour operator piemontese ha rispolverato uno slogan storico, indirizzando al cliente finale una campagna televisiva che “ha dato un forte impulso alle vendite sebbene la campagna non fosse di impronta commerciale”, osserva Pier Ezhaya.
“Il fatto che Alpitour sia tornata in comunicazione è stato molto apprezzato dal trade – aggiunge il manager - perché ha dato un segnale di fiducia nel settore e soprattutto ha difeso il lavoro del turismo organizzato contro il fai da te. Oggi questa campagna è più attuale di 20 anni fa”. Il manager rimarca soddisfazione per Mar Rosso e Grecia, mentre la Tunisia, partita male, ha registrato nelle ultime settimane una sensibile crescita.
“Non esiste un prodotto salva estate – ci risponde il manager, sollecitato in merito -, sebbene l’Egitto abbia dimostrato di essere quello più accessibile e con la gamma di destinazione e di format più ampio”. Proprio queste mete sono state quelle su cui si sono concentrate alcune delle maggiori novità dell’estate, con l’apertura di nuovi villaggi Bravo in Grecia, a Creta, in Tunisia, a Djerba, e in Egitto, a Sharm.

Emanuela Comelli

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us