EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Primo piano - Aeroporti

Napoli si lancia sui social

07/04/2014 - numero Edizione 1439
Un mix tra tipicità locale e marchi internazionali unici. E’ questa la ricetta sul fronte non aviation di Gesac Spa, come ci spiega il direttore commerciale dell’azienda, Sergio Gallorini. “Da un lato il territorio di Napoli vede un’imprenditorialità locale ben sviluppata, dall’altro lo scalo esprime numeri tali da attirare marchi internazionali che preferiscono la nostra ad altre location”.
Lo scalo intende proporre la sua offerta commerciale anche a chi non vi si reca in partenza o arrivo, giocando anche sulla vicinanza alla città. In vista, ad esempio, c’è un accordo per l’apertura di un minimarket, utile a chi lavora a Capodichino, ma anche a chi vi abita vicino.
Innovazioni per promuovere l’offerta viaggiano sul web: da dicembre nello scalo è arrivato il wifi gratuito “per preparare il debutto dell’aeroporto sui social media, canali che serviranno a promuovere offerta e servizi, ma anche a comunicare con i clienti”, una sorta di crm, rapido ed efficiente, con gli stessi passeggeri che, perché no, potranno aiutarsi a vicenda. Per ora si pensa a Facebook e Twitter, ma il progetto della Gesac sui social è di ampio respiro.
Interessante anche l’iniziativa del mistery client, che verifica l’offerta dallo scalo, ma anche il livello del servizio offerto nei diversi negozi: “Se un viaggiatore chiede una informazione in uno dei negozi, l’addetto deve saper rispondere e con cortesia. Questa iniziativa aiuta a creare un senso di appartenenza tra tutti i soggetti presenti in aeroporto”.

Emanuela Comelli

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte