EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Paesi al microscopio - Usa e Canada

Fly & Drive vincente

19/05/2014 - numero Edizione 1444
I viaggi in moto spopolano e in auto hanno già prenotato il 70% dell’estate
Dagli itinerari in moto di Eaglerider, rappresentata in Italia da tre anni, all’autonoleggio, la formula Fly & Drive continua ad essere quella vincente per un viaggio organizzato e acquistato in agenzia. L’estate scorsa la prima azienda di noleggio e viaggi in moto Harley Davidson (e non solo) ha introdotto il nuovo sistema Xml che consente ai tour operator italiani di essere più efficaci nei preventivi e dare risposte in tempo reale. Questo strumento, insieme al manuale gratuito dei tour in formato tascabile e “biker friendly”, è servito ad ampliare la conoscenza del prodotto, che ormai tutti i principali operatori pubblicano. “L’anno scorso la crescita dei viaggi in moto è stata del 12% e in numero di moto prenotate, l'Italia ne ha registrate 889 - spiega Stefano Tulli, travel trade promoter del Gsa, Thema Nuovi Mondi -. Al 28 aprile 2014, i risultati mostrano già un'ulteriore escalation, con una percentuale dell'80% del prenotato del 2013 già consolidato”. Sulle quattro ruote il mercato è più che affermato e costituisce l’occasione dei piccoli operatori per debuttare su Stati Uniti e Canada. “Per farci conoscere non dobbiamo mai smettere di fare ricerca - osserva Antonio Falcone, general manager di Etnia Travel Concept -, ecco perché puntiamo a staccarci dall'offerta di massa con tour, sia di gruppo sia in fly & drive, nel New England, nelle Rocky Mountains e negli Stati del Sud, con pernottamenti nelle dimore storiche o nei ranch”. Percorsi che oggi sono di estrema semplicità da intraprendere, grazie alle tecnologie di assistenza alla guida che i leader del car rental stanno introducendo. E’ il caso di Hertz, che ha avviato l’introduzione di un tablet su tutta la flotta negli States, per dare al viaggiatore un’esperienza di viaggio più completa in termini di informazioni e servizi. “California e parchi restano le mete clou dell’estate – spiega il presidente di Global Distribution sales & marketing, Manlio Olivero, Gsa della società statunitense -. Il mercato sta ripartendo bene, con un incremento a due cifre e un ottimo advanced booking tra gennaio e marzo, che ha coperto il 70% delle vendite estive”.

Paola Baldacci

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte