EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Mercati esteri

La Croazia è pronta per l’estate

02/05/2016 - numero Edizione 1503

E' un buon momento per la Croazia in termini di flussi turistici, soprattutto dal mercato italiano, che si colloca al 4° posto per arrivi e al 5° per pernottamenti. Il 2015 ha visto 1 milione e 72mila italiani  e 5 milioni di pernottamenti dal nostro mercato, pari ad un +7% sul 2014. “E’ un mercato importante - conferma il direttore dell'ente del Turismo, Branko Curic -, le attese sono buone per il 2016, così come buona è stata la Pasqua. Abbiamo conferma che le prenotazioni stanno andando bene anche dai t.o. e dalle adv”.
Il periodo estivo luglio-agosto resta il più gettonato dagli italiani, basti dire che “quasi il 40% è andato solo nel mese di agosto lo scorso anno”. E’ un po’ questo il neo che contraddistingue il nostro mercato, ma che l’ente non smette di ‘combattere’ con la sua strategia di destagionalizzazione. Gli obettivi 2016? Visto che si viene da un buon anno, il target è di un +2/3%, anche considerando il fatto che privilegiamo i mesi estivi, periodo in cui la capacità è praticamente satura.

Il Malpensa-Zagabria
Non mancano certo le aspettative legate al nuovo volo diretto Milano-Zagabria di Croatia Airlines. Operativo dal 20 maggio fino al 28 ottobre. “L'Italia è un mercato strategico”, afferma Bianka Pezic, country manager Italy della compagnia e il nuovo collegamento rappresenta un’ottima opportunità, da Malpensa verso Zagabria e il resto della Croazia. “E’ stato schedulato per avere le coincidenze per Spalato e Dubrovnik. Il volo è operativo tre volte a settimana, martedì, venerdì e domenica, il che rappresenta un'opportunità interessante per il ponte semplice o lungo”. L'augurio è che il collegamento possa diventare annuale. Dal canto suo non ha solo un'anima leisure, ma si sposa anche con il fronte bt, vista la tipologia di offerta che caratterizza la capitale. Zagabria non è solo incentrata sui city break, ma anche sul turismo medicale e sui meeting ed incentive. Basti dire che oltre il 50% dei congressi in Croazia ha luogo a Zagabria.
La città conta 53 hotel, ma anche ostelli ed alloggi privati. Nel 2015 ha visto 47.633 italiani e 92.168 presenze dal nostro mercato.

Fase di sviluppo
Il Malpensa-Zagabria è importante per diversi aspetti, in quanto rappresenta anche un ritorno della compagnia ad una fase di sviluppo, essendo terminato il programma di ristrutturazione aziendale durato tre anni. “Ora si amplia nuovamente la nostra offerta con il lancio di quattro nuove destinazioni da Zagabria da maggio - afferma la manager -. Oltre a Milano, ci sono anche Praga, Lisbona e S. Pietroburgo. Quattro linee nuove in una sola stagione. L'attività lavora in positivo e si punta ad investire in nuove rotte”.
La compagnia ha fatto anche degli interventi sulla flotta, in particolare gli Airbus sono stati tutti ammodernati, “abbiamo cambiato la configurazione per avere una maggiore capienza”.                          



Stefania Vicini

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte