EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - NF16

Tmt di eMinds dialoga con Ndc

19/09/2016 - numero Edizione 1509

Ndc non è poi così lontano neanche per l’Italia. C’è già la prima piattaforma che lo sta sperimentando, ed è Tailor Made Tour (Tmt) di eMinds, integrando l’offerta di Lufthansa. “Siamo stati certificati da Iata per dialogare con i protocolli Ndc, quindi per potere accedere ai contenuti di Lh attraverso il nuovo schema”, spiega il ceo Roberto Di Leo. Come noto con Ndc di Iata la connessione è diretta ai sistemi di prenotazione delle compagnie aeree. Chiediamo a Di Leo: non c’è conflitto con i Gds che anche voi integrate? “Ndc affianca i Gds, è un nuovo ‘canale distributivo’ e come piattaforma tecnologica dobbiamo accedere a tutti – osserva Di Leo -: affiancheremo i contenuti dei Gds a quelli di Ndc, entro fine anno contiamo di completare questo ‘prototipo’ che attualmente stiamo testando con un gruppo di agenzie”.

Nuove funzionalità per la piattaforma
Presente da anni a NF Travel & Technology Event, eMinds porta a Bergamo la nuova release della piattaforma utilizzata da diversi tour operator italiani tra cui Idee per Viaggiare, dal brand di Settemari “Amo il Mondo”, Gastaldi Holidays per citarne alcuni. “Le nuove funzionalità rendono sempre più dinamica la costruzione degli itinerari, soggetti a continui cambi in corso d’opera, per volontà dei clienti delle agenzie di viaggio”. La caratteristica principale che fa apprezzare Tmt è proprio la sua “agilità”, essa annulla la gran parte delle operazioni manuali. Inoltre oggi Tmt integra praticamente tutti i cosiddetti “wholesaler” di prodotto alberghiero, i grossisti globali delle camere d’albergo, quelli più recentemente connessi sono Hrs, Destination of the world e Sunhotels. “Lo sviluppo di Tmt è sempre stato un gioco di squadra – aggiunge il manager -, ogni miglioramento viene introdotto dal confronto con i tour operator, in una logica di partnership, rispondiamo ai loro bisogni di evoluzione”.
Le adv possono diventare tour operator secondo voi? “Hanno più opportunità rispetto a ieri potendo accedere al prodotto via web, ma le competenze per organizzare un itinerario non si acquisiscono in breve tempo. Se non sei sul mercato da almeno 10 anni non puoi che appoggiarti a un tour operator”. Recentemente la piattaforma è anche espatriata: quattro tour operator francesi e uno statunitense l’hanno adottata.



Paola Baldacci

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte