EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Paesi al microscopio - Caraibi

Cuba, sviluppo straordinario e qualche criticità

24/10/2016 - numero Edizione 1513

Aumenta la domanda, ma l’offerta dell’isola non riesce sempre a soddisfarla

Complici le recenti aperture politiche, Cuba sta attirando su di sé un’attenzione crescente da parte dei viaggiatori, anche italiani: i flussi turistici indicano, infatti, una netta crescita, con un incremento degli arrivi dall’Italia di oltre il 45% nei primi otto mesi del 2016. “Il potenziale espresso dal nostro Paese è veramente importante, ma riteniamo che questa crescita sia anche frutto del buon lavoro che è stato svolto in questi mesi sul territorio italiano insieme a tutti i nostri principali partner – ha dichiarato Aleida Lydis Castellanos Abdala, consigliere ufficio Affari turistici dell’ente del Turismo di Cuba -. I nostri obiettivi sono però più ambiziosi e continueremo quindi a promuovere tutte le attività necessarie a stimolare la conoscenza della destinazione e la crescita della domanda”. A fronte di questo grande interesse, si sono però manifestate alcune criticità, come sottolineano alcuni operatori attivi sulla meta. “Cuba è una destinazione su cui abbiamo creduto ancora prima delle recenti aperture tra governo cubano e governo statunitense – rimarcano da Best Tours -. Tuttavia, com’è noto il repentino incremento della domanda ha messo in difficoltà la struttura ricettiva del Paese, non preparato ad un’ondata di domanda così immediata ed elevata e da parte di molti Paesi del mondo”. Dopo questo anno “diciamo difficile, siamo certi che le cose, se non nel breve, nel medio termine, non possano che migliorare, sia dal punto di vista di organizzazione locale che da quello logistico e della ricettività”.

In casa Mappamondo la destinazione è molto richiesta, “complice sicuramente anche un trend che la colloca fra le mete “di moda” e anche le nostre vendite vanno bene e sono in crescita”, osserva Monica Urtatelli, pm America Latina. “Essendoci una forte domanda i costi sono aumentati molto, un pò come era successo per il Brasile qualche anno fa. Per compensare l’offerta delle strutture alberghiere che, sia all’Avana che nelle località centrali dell’isola, non è più sufficiente ad accogliere la grande richiesta in arrivo ogni giorno, stiamo vendendo soggiorni anche nelle "case particular", con un buon riscontro da parte della nostra clientela”. Per l’utenza del t.o. Cuba è meta di una vacanza unica, ma Mappamondo propone anche tour dell’isola, e “stiamo lanciando anche pacchetti con la combinata Usa  e Cuba e, grazie al volo diretto Alitalia, abbiamo studiato, per primi, un itinerario Messico e Cuba, molto richiesto soprattutto per i viaggi di nozze”.

La proposta delle case private figura tra le novità di Criand Tour Operator, che lancia “Elija Usted ovvero scegli tu la vacanza, un pacchetto volo+case private, il miglior modo di visitare la Cuba autentica, in pieno contatto con la gente locale, ma senza trascurare le comodità ed il servizio di una vacanza organizzata”, spiega Danilo Gorla, sales and marketing director del t.o. che ha da poco aperto un ufficio nel quartiere dell'Avana Vieja.
Angelo E. Cartelli, direttore commerciale e marketing Eden Viaggi, parla per la meta di uno sviluppo “straordinario”. Il t.o. è presente a Cuba da oltre vent’anni, e vanta, tra l’altro, “tre Eden Village nelle aree più richieste dell'isola (Varadero, Cayo Largo e Cayo Santa Maria)” nell’ambito di una ricca programmazione che si arricchirà, a livello di gruppo, con novità sul fronte Turisanda (ancora da svelare alla data in cui scrive, ndr).

Una “destinazione storica che assume oggi ancora più importanza nel mercato”. E’ questo Cuba per Press Tours, che dedica alla meta forti investimenti, “tante novità in impegni vuoto/pieno sulle strutture di maggiore interesse turistico e soprattutto diverse novità di prodotto per differenziarsi ancora di più rispetto alla proposta generale – ci spiega Moreno Rognoni -: un’ampia e attenta selezione di case particular e nuovi tour con auto d’epoca prenotabili anche sul nostro sistema online”. Infine ricordiamo che Cuba è new entry della programmazione invernale Settemari e sta registrando un buon successo di prenotazioni sia con il prodotto prettamente balneare sia con i combinati mare + tour.



Emanuela Comelli

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us