EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Primo piano

Prenotando, il travel provider tutto italiano

23/04/2018 - numero Edizione 1547

Settecento agenzie già usano la piattaforma. E in due anni l’intenzione è raddoppiarle. Questo è l’obiettivo di Prenotando (l’indirizzo web è prenotando.it), lanciata 2 anni fa dal t.o Master Explorer, pensata per il b2b e per questo testata fin dall’inizio con le agenzie in diversi step. “Ci definiamo internet travel provider, cioè fornitori di servizi travel per le agenzie. Siamo partiti a dicembre 2015, nel 2016 abbiamo fatturato 787 mila euro, nel 2017 abbiamo raggiunto i 3 milioni e 46 mila euro e ora viaggiamo con incrementi del 100% rispetto allo scorso anno e il sistema non è ancora sviluppato come vorremmo. Attualmente è possibile per le agenzie prenotare aerei, hotel, trasferimenti, escursioni, da qualche settimana c’è la vendita di tour, sono oltre 2000 partenze per 45 paesi” ha detto a Guida Viaggi Nicola Perrelli general manager di Master Explorer e di Prenotando. Prenotando si profila quindi come una risposta italiana ai tanti portali internazionali: “Si tratta di una esperienza italiana, non solo di Master Explorer ma insieme ai nostri partner, Davide Cerchier e Webcola, Amadeus e Astoi per il supporto fornito dal punto di vista normativo”. La piattaforma è b2b, come si è detto, ma è previsto lo studio di una b2c solo per i business traveller e rivolta alle aziende con un travel manager all’interno. Ora è il momento di fare il salto. “Abbiamo avuto diverse vicende prima di arrivare all’attuale piattaforma. In Italia, ma non solo, sono tanti i deficit tecnologici nel turismo, finalmente due anni fa abbiamo trovato la quadra e trovato chi sviluppasse il progetto e i giusti alleati come Amadeus, fornitore e partner tecnologico - ha aggiunto -. Un tour operator fatica a operare nell’online se non ne capisce le logiche e i bisogni, che si evolvono continuamente”. Tra i contenuti innovativi della piattaforma l’integrazione piena tra voli aerei di linea e low cost: “Di low cost ne abbiamo 80 in piattaforma. Facciamo in 15 secondi una singola ricerca di voli, quello che un agente di viaggio normalmente compie in 20 minuti. Le agenzie così possono dare informazioni in tempo reale ai propri clienti e non rimandarli, quindi una ottimizzazione dei tempi, del servizio e dei fatturati” ha aggiunto Perrelli. Anche sulla prenotazione hotel la piattaforma sta crescendo, grazie a fee competitive e una fornitura worlwide selezionata “che ci garantisce alti livelli di assistenza per i nostri clienti” ha concluso Perrelli.     
 



Alessandra Gesuelli

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us