EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Economia

Europ Assistance: offerta verticale

18/03/2019 - numero Edizione 1566

“Abbiamo aspettative importanti quest’anno, grazie agli investimenti fatti che ci hanno permesso di rivedere l’offerta e il portale di vendita”. A parlare è il responsabile dell’area travel di Europ Assistance Italia, Massimiliano Sibilio, che annuncia un 2019 partito in modo positivo, dopo un 2018 chiuso con un +20% di vendite in agenzia. Inizia ad illustrare le funzionalità del portale dedicato alle agenzie: “E’ stato smontato e ricostruito facendolo diventare un portale per la gestione a 360 gradi della relazione con Europ Assistance – annuncia Sibilio -. Non si tratta soltanto di vendita, è uno strumento che consente di gestire contabilità, pagamenti, formazione, incentivazione. Si è lavorato per rendere più facile l’emissione della polizza e consentire all’agente di viaggi di accedere più rapidamente alle informazioni necessarie”. Lanciato in questi giorni, non è l’unica innovazione che contraddistingue il 2019 di Europ Assistance. “Accanto a questo c’è il restyling dell’offerta, che va in una direzione precisa, quella di avere un’offerta verticale solo per le agenzie”. Una leva commerciale in più, secondo il manager, che ammette anche: “Venivamo da un prodotto assistenza e spese mediche complesso, con tante variabili, ora sui prodotti rivolti alla spesa sanitaria e all’annullamento (che rappresentano il 90% delle vendite) sono stati impostati due pacchetti: top e medium, escludendo la versione light”.
Oltre che per l’assistenza sanitaria, anche nel caso dell’annullamento ci sarà una doppia proposta. La compagnia ha anche rivisto i contenuti del prodotto, integrando più funzionalità e specificità precise. E’ stata anche rimodulata la gamma di prodotti di lunga durata, oltre 30 giorni, andando a recepire e sviluppare l’offerta per rispondere all’Idd. “Per la breve durata – spiega Sibilio – saremo sempre sotto i 200 euro, mentre per la lunga durata il limite di 600 euro per anno sarà proporzionato sui 50 euro al mese. Proporremo durate prefissate, con premio ‘Idd compliance’”. Personalizzazione e digitalizzazione so-no le due tendenze in atto. “Per la prima i nostri interlocutori chiedono un concetto di esclusività e ci possono ancora essere spazi su cui lavorare, soprattutto giocando sulla customer experience, nella gestione del post vendita”.   



Laura Dominici

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte