EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Focus

Dp, la “versione” dei t.o.

27/05/2019 - numero Edizione 1571

“Il sistema Aladyn oggi copre il 90% della nostra produzione di preventivi e prenotazioni. Ci ha permesso di implementare del 37% la nostra capacità produttiva ed è il fulcro di tutte le informazioni necessarie, dalla preventivazione alla fruizione dei servizi in viaggio”.  Così parla Marco Peci, direttore commerciale del Quality Group, descrivendo lo strumento Aladyn Dynamic Packaging, “un sistema molto complesso ed articolato in quanto ogni operatore del gruppo ha voluto delle importanti personalizzazioni per poter programmare le proprie destinazioni nel modo più specialistico ed elastico possibile. Scherzando, ma non più di tanto, diciamo spesso che non abbiamo un solo dynamic pack ma ben nove”. Attualmente il Quality Group ha in house una squadra di 11 ingegneri informatici che seguono costantemente le evoluzioni necessarie: “Il mondo dell’informatica non è mai statico e le implementazioni sono continue”.  Si chiama Piter, invece, il sistema di preventivazione per le agenzie de I Viaggi del Delfino: “Investiamo sulla piattaforma, incrementando in termini di xml i fornitori collegati per Australia e Pacifico, Messico, Polinesia Francese e un ulteriore inventario per gli Stati Uniti – racconta Ivana Di Stasio, managing director de I Viaggi del Delfino -. Il vantaggio per le adv, che possono farsi il preventivo online, è che il sistema calcola l’itinerario complessivo volo+ser-vizio a terra in una sola operazione, quando si inserisce la tratta. Con un click è in grado di dare l’itinerario finito, in genere gli altri sistemi ragionano su una doppia fase di lavorazione”. Ad oggi le adv registrate a Piter sono 900, ma la manager ci tiene a sottolineare che il sistema “non è un sostitutivo del lavoro del booking, ma un valore aggiunto, serve per quelle adv che sono un po’ più pratiche, ma l’itinerario viene sempre controllato dal booking, che dà la conferma finale”. C’è da dire che alcune adv “lavorano quasi in esclusiva con il sistema”. Archimede by Idee per Viaggiare è una piattaforma di dynamic packaging accessibile via web ed utilizzata attualmente da diverse migliaia di adv, oltre che dal booking interno del tour operator, che permette di realizzare preventivi personalizzati e istantanei grazie alle quotazioni in tempo reale, di avere la conferma assistita, ovvero la supervisione del t.o. sui preventivi realizzati dagli agenti. “Archimede negli anni è stato molto raffinato – spiega Andrea Bartolelli, responsabile del portale - ed oggi esistono due versioni molto simili tra loro: una in dotazione al booking interno al t.o. e una dedicata alle agenzie di viaggio. Entrambe consentono la realizzazione di preventivi in tempo reale, mentre la trasformazione in pratica è affidata all’operatore”. Sul piano dei numeri, nel primo trimestre del 2019 le pratiche realizzate con Archimede hanno rappresentato il 38,2% del totale realizzato dal t.o., mentre il booking telefonico è stato artefice del 61,8% delle vendite. Inoltre, sempre sull’utilizzo della piattaforma Archimede, “lato agenzie di viaggi risulta evidente che l’utilizzo è quasi quotidiano e sono molti i preventivi che vengono quotati ma non salvati: mediamente appena 1 su 3 viene salvato, ad indicare la comodità di poter disporre di quotazioni rapide da comunicare ai clienti”. Dei preventivi salvati ed inviati ai clienti delle agenzie, il 23% è stato poi confermato a Idee per Viaggiare.                          



Laura Dominici

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte