EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Paesi al microscopio - Capo Verde

I t.o: “Non più solo formula villaggio”

22/07/2019 - numero Edizione 1575

L’arcipelago offre ampie possibilità di turismo attivo, culturale e green. E gli operatori si muovono

Non è un Paese per villaggisti. O meglio, non solo. Parafrasare i fratelli Coen aiuta bene a spiegare il cambiamento in atto per Capo Verde e per il modo di proporlo, non più incentrato sul modello del villaggio all inclusive, che certamente non sparirà ma che sarà affiancato da altre formule. Il cliente torna a vivere la destinazione nella modalità di una volta, uscendo dalla struttura per conoscere la realtà circostante. CaboVerdeTime lo ha intuito: il t.o. viene dalla proposta del Crioula, villaggio “classico” e cavallo di battaglia per tanti anni, chiuso nel 2018 e sostituito - da metà dicembre 2019 - dal Robinson Club CaboVerdeTime a Sal. L’operatore, parte di Stefanina Group (dal nome del pioniere della destinazione) ha gettato le basi di un grosso progetto a Sal. Il primo step è stata la realizzazione dell’hotel Sobrado, a Santa Maria. Il secondo è stato l’Halos Casa Resort. Infine, per la primavera del 2020, è attesa l'apertura del nuovo Halos Hotel. Il tutto fa parte di un progetto che vedrà la nascita di un complesso da 800 posti letto gestiti dal gruppo con parco acquatico, angoli gourmet, area benessere, camere con accesso alla piscina. Il volato è Blue Panorama da Bergamo, mentre sul fronte prodotto il t.o. ha riconfermato le collaborazioni con Hilton e Meliá. Un cambio di passo che trova consensi nelle adv, “dove il prodotto inizia ad essere riconosciuto - commenta il neo direttore commerciale, Pietro Dusi -. Giugno e luglio viaggiano ad un +20/25% in termini di riempimento, ad agosto arriviamo ad un +50%”. I dati riguardano l'Halos Casa Resort, paragonati con quelli del Crioula del 2018. Gli obiettivi 2019 puntano “ad un incremento del 15% di fatturato”. I primi mercati sono quelli Uk e tedesco, “ma si sta aprendo anche l'Est Europa, con Bulgaria e Repubblica Ceca”. Anche King Holidays punta sul “non solo mare”, con proposte tailor made su base individuale e con volato Tap, anche se “nella prossima stagione non escludiamo il ricorso ai voli diretti di Cabo Verde Airlines”, racconta Barbara Cipolloni, product manager del t.o. L’operatore prevede “investimenti, a partire dalla prossima stagione, finalizzati all’offerta di un prodotto fortemente connotato. Preferiamo non considerare Capo Verde solo un prodotto balneare: punteremo sui tour, ma anche su pacchetti a base di sport e avventura. Dal surf ai percorsi di trekking di Santo Antão, dalle saline di Sal alla vivacità culturale di Sao Vicente e Praia”. E se il trend è “sostanzialmente in linea con il 2018”, la quota di chi torna a Capo Verde dopo una prima visita con il t.o. non è alta a motivo “della nostra programmazione: nella maggior parte dei casi vendiamo circuiti di più isole che consentono al cli-ente di farsi un’idea piuttosto esaustiva dell’arcipelago, limitando di fatto il tasso di repeater”. Gli aficionados della destinazione rappresentano il 30% del totale per il Gruppo Alpitour, che ha storicamente un’offerta strutturata sull’arcipelago, fatta di “resort conosciuti e apprezzati dal mercato – rimarca Andrea Moscardini, direttore vendite divisioni Alpitour e Francorosso - per ogni fascia di target: da Bravo Club - per chi ricerca una dimensione di villaggio - a Francorosso, per i clienti più esigenti. Inoltre, anche se non direttamente parte di Alpitour spa, ci sono anche Presstour e Swantour, con varie soluzioni”. L’andamento del 2019 è “buono, con un +4% rispetto allo scorso anno: l’estate registra un +10%, mentre l’inverno per il momento è in linea con il 2018”. Quanto agli investimenti, Moscardini spiega che “manteniamo quelli dello scorso anno, ponendo massima attenzione a offrire vacanze e formule che mettano a disposizione dei clienti diverse soluzioni”.                                   



Gianluca Miserendino e Stefania Vicini

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte