EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Paesi al microscopio - Oceano Indiano

A Seychelles si regolamenta il settore

07/10/2019 - numero Edizione 1578

Sono stati complessivamente 85.594 i visitatori arrivati alle Seychelles nel secondo trimestre del 2019, segnando un incremento del 6% rispetto al secondo trimestre del 2018. Lo dice il ministero del Turismo, secondo cui un totale di 110mila visitatori è arrivato nell’arcipelago composto da 115 isole nell'Oceano Indiano occidentale, dall'inizio del 2019 a oggi. E rispetto allo scorso anno, l’aumento è stato del 10%.
La Germania rimane il primo mercato di riferimento nel mese di giugno 2019 con oltre 4mila turisti, seguono gli Emirati Arabi Uniti (Eau) con 3.119 visitatori, e il Regno Unito con 2.110 visitatori. Sempre in riferimento al mese di giugno la Francia è il quarto mercato di riferimento delle Seychelles con oltre 1800 turisti, mentre gli arrivi italiani a giugno 2019 sono stati più di 1.700.
In termini di prenotazioni presso le agenzie di viaggi per i prossimi mesi, è stato stimato un aumento del numero di advanced booking. Secondo le prime indicazioni ricevute, infatti, nei prossimi sei mesi dell’anno, per quanto riguarda i mercati di riferimento, si registrerà un incremento del 3,9% rispetto alle prenotazioni effettuate in anticipo lo scorso anno. Attese ottime performance in agenzia soprattutto per mercati come  Francia, Russia, Regno Unito, Italia e Cina.
E la crescita dei flussi turistici si traduce anche in maggiori incassi a livello governativo. Secondo le statistiche della Banca centrale delle Seychelles, nel primo trimestre dell'anno si è registrato un aumento stimato di  un milione di dollari in termini di guadagno turistico.
E il recente via libera del Tourism Development Act garantirà ancora di più l’autonomia del comparto e l’importanza che questo ricopre nello sviluppo, e di conseguenza anche negli investimenti esteri, e nella crescita economica del Paese. Le funzioni del dipartimento del turismo saranno infatti guidate dalla legge e non più di competenza dell'Ente per il turismo. Il Tourism Development Act ha nel 2019 l’obiettivo principale di sviluppare e attuare politiche, guidare lo sviluppo sostenibile e la crescita del settore, sviluppare e stabilire standard minimi per le diverse operazioni turistiche e aumentare e migliorare standard e servizi di qualità del settore ricettivo attraverso un programma di classificazione alberghiera. "L'obiettivo qui non è limitare e controllare l'industria del turismo, ma come implica il nome stesso, creare un ambiente favorevole per facilitare lo sviluppo del settore, fornendo una guida chiara e impostando parametri chiari per tutti coloro che sono coinvolti o hanno intenzioni di investire nel turismo”, ha sottolineato Didier Dogley, ministro del Turismo, dell'Aviazione civile, dei Porti e della Marina delle Seychelles.                



Silvia Pigozzo

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us